Le stampe antiche sono ricche di fascino, un fascino senza tempo. Se anche voi amate le stampe antiche e desiderate poter dare il via ad una eccellente collezione, ecco alcuni consigli pratici sulla scelta delle stampe più interessanti. Alla fine di questo nostro excursus vi offriremo anche delle indicazioni pratiche su come acquistare le stampe su Catawiki, un portale di aste online dove di stampe antiche di altissima qualità ne sono disponibili a centinaia.

Stampe antiche: quali periodi prediligere per la propria collezione

Le stampe antiche pre 1800 sono quelle in assoluto più rare e pregiate. Proprio per questo motivo dovete assolutamente cercarne alcune da inserire nella vostra collezione. La loro presenza alza di molto il valore della collezione, ma solo se sono in perfetto stato di conservazione.

Dobbiamo ammettere che le stampe pre 1800 disponibili non sempre sono impeccabili. Possono avere qualche piccolo difetto dovuto al naturale scorrere del tempo, difetto che può accentuarsi nel caso in cui non siano state conservate adeguatamente. Controllatele quindi con grande attenzione e valutate la situazione. Se sono in perfetto stato, le pagherete a caro prezzo, ma avrete la possibilità di inserire in collezione dei pezzi unici e davvero meravigliosi. Se hanno subito danni leggeri, potete cercare di giocare un po’ sul prezzo, così da avere qualche soldo da poter spendere per un loro restauro. Oggi le opere di restauro delle stampe antiche sono diventate sempre più performanti e quindi i danni lievi possono essere corretti senza ormai grandi difficoltà. Se invece i danni subiti sono eccessivi ed ingenti, vi consigliamo di evitare quell’acquisto oppure di comprare solo se si tratta davvero di un prezzo bassissimo.

Le stampe antiche che vanno dal 1800 al 1945 sono meno rare e quindi un po’ meno pregiate rispetto a quelle più antiche. Proprio per questo motivo è assolutamente indispensabile che non siano troppo danneggiate. Qualche lieve danno può esserci, ma è necessario pagarle pochissimo in questo caso e avere la certezza che possano essere restaurate senza difficoltà.

Stampe antiche in vendita online

Quali tipologie di stampe antiche scegliere per la propria collezione

Potete ovviamente decidere di creare una collezione di una sola tipologia di stampe, una collezione esclusivamente di stampe antiche di vedute delle città ad esempio, una collezione di stampe di cartine geografiche antiche, una collezione di stampe mitologiche oppure sacre. Dare vita ad una collezione così specifica è senza dubbio un bene, perché in questo modo darete le donerete un indirizzo e la renderete ancora più bella e carica di fascino.

Chi ama le stampe antiche però difficilmente ha una passione per una sola ed unica tipologia di stampe. In questo caso meglio creare una collezione variegata, cercando però di dare eguale importanza ad ogni tipologia di stampa che avete deciso di trattare. Nonostante la varietà, in questo modo la collezione risulterà di spessore, e non una mera raccolta a casaccio.

Tra le varie tipologie di stampe antiche che potete decidere di inserire nella vostra collezione dobbiamo ricordare:

  • Stampe mitologiche. Tra le stampe antiche in assoluto più cariche di fascino, dobbiamo ricordare quelle che hanno come soggetti la mitologia. Creature leggendarie e mitologiche realizzate con una estrema dovizia di dettagli, con tutto il seguito di significati e simbologia a cui rimandano, sono senza dubbio un pezzo da inserire nella propria collezione.
  • Stampe sacre. Anche le stampe sacre sono ricche di fascino. Tra le stampe sacre più interessati ricordiamo quelle che rappresentano alcune delle scene più belle delle Sacre Scritture, ma anche i ritratti di Gesù Cristo, della Madonna, degli Apostoli e di tutti gli altri attori della Bibbia, dei profeti e dei santi risultano alquanto interessanti.
  • Stampe vedutistiche. Le vedute delle città sono stampe antiche di grande interesse. Non sono solo affascinanti, da considerarsi come vere e proprie opere d’arte. Sono infatti anche dei documenti a tutti gli effetti, che consentono di scoprire come le città sono cambiate nel corso degli anni.
  • Stampe di carte geografiche. Le carte geografiche sono documenti altrettanto importanti, che attestano infatti le conoscenze geografiche dell’antichità e che ci dimostrano i cambiamenti negli assetti politici che hanno avuto luogo nel corso della storia.
  • Stampe paesaggistiche. Bellissime le stampe che raffigurano paesaggi naturalistici, con quel loro sapore bucolico. Sono stampe che ci fanno scoprire angoli di mondo che magari non abbiamo mai avuto la possibilità di vedere da vicino. Sono stampe che ci fanno comprendere come alcuni luoghi siano cambiati con il passare del tempo e quali siano invece quelli che sono rimasti immutati, fedeli a se stessi. Alcuni potrebbero essere anche paesaggi immaginari, voli pindarici della mente di grandi artisti del passato.
  • Stampe antiche marinare. Alcuni paesaggi rientrano nelle stampe marinare, quelli che appunto vendono come protagonista il mare. Non solo, nelle stampe antiche marinare dobbiamo inserire anche tutte quelle stampe che hanno come soggetto una nave o un altro tipo di imbarcazione o che rappresentano il lavoro dei pescatori delle epoche passate.
  • Stampe grafiche di antichi maestri dell’incisione. Ci sono alcune grafiche che sono state realizzate da maestri dell’incisione che hanno semplicemente dell’incredibile, opere d’arte di grande valore. Ovviamente più il maestro incisore è famoso e più elevato è stato il ruolo che ha vuoto nella storia dell’arte, e più la stampa avrà valore. In questo caso i soggetti possono essere di varia tipologia ovviamente.
  • Stampe antiche botaniche e naturalistiche. Piante antiche esotiche realizzate con una estrema dovizia di dettagli e con il nome della pianta in latino, animali rari o selvaggi che la maggior parte delle persone dal vivo non avrebbe mai avuto la possibilità di vedere, insetti che vivono in altri continenti: queste erano stampe molto diffuse un tempo, che hanno un elevato valore oltre che un’estetica davvero molto accattivante, assolutamente da inserire nella propria collezione.
  • Stampe di anatomia. Molto diffuse un tempo anche le stampe di anatomia, che permettevano di comprendere come era fatto il corpo umano. Realizzate con un estrema dovizia di dettagli, queste sono stampe che sono diventate sempre più dettagliate anno dopo anno. Meritano di essere scelte per la vostra collezione, soprattutto se volete regalarle un animo scientifico e molto originale.
  • Stampe antiche ritratti. Infine ci sentiamo in dovere anche di ricordare i ritratti, soprattutto se di persone famose o di personaggi che hanno fatto la storia dell’umanità intera.

Le stampe antiche su Catawiki

Stampe antiche in vendita online

Le stampe antiche possono essere reperite un po’ ovunque, nei negozi antiquari, nelle librerie specializzate in libri antichi, ai mercatini dell’antiquariato, presso molti rigattieri, durante le aste dedicate all’antiquariato. Andare in giro alla ricerca di stampe antiche è però faticoso e porta via molto tempo, un tempo che oggi come oggi poche persone hanno a loro disposizione date le loro vite così piene di impegni. Proprio per questo motivo il nostro consiglio è di rivolgersi alle aste online. Sono molti i siti internet specializzati in aste, ma il migliore per gli oggetti di antiquariato di alta qualità è Catawiki.

Catawiki è il migliore perché non è un mero insieme di annunci. Tutti gli annunci che vengono pubblicati da Catawiki infatti sono prima debitamente selezionati dal team che lavora alle spalle del portale, un team di esperti che si accerta che tutto sia in perfetto ordine e che gli annunci siano affidabili. Non solo, questo è un sito di aste che verifica l’identità dei venditori: senza offrire quindi un documento di identità in fase di validità, in cui il nome completo, la data di nascita e il numero identificativo del documento siano ben visibili, non è possibile mettere in vendita alcun lotto. I venditori inoltre non possono fare offerte per i lotti che loro stessi hanno messo in vendita. Questa pratica del tutto scorretta e truffaldina farebbe lievitare il prezzo, mancando di rispetto e raggirando l’acquirente. Tutte le fasi dell’asta inoltre avvengono sotto la supervisione di uno studio notarile.

Il funzionamento di Catawiki è molto semplice:

  • Dovete prima di tutto registrarvi al portale. La registrazione è gratuita e vi consente di accedere facilmente a tutte le aste attive disponibili.
  • Per scoprire le aste attive disponibili che hanno come oggetto proprio delle stampe antiche, dovete fare il login con le credenziali che avete ottenuto in fase di registrazione. In seguito dovete utilizzare il motore di ricerca. In pochi istanti otterrete una lunga lista di aste a cui aderire.
  • Scorrete la lista e non appena un’asta è di vostro gradimento, accedete. Potete a questo punto fare un’offerta. L’offerta può essere anche di appena un euro.
  • Nel caso in cui qualcuno faccia un’offerta più alta della vostra, riceverete una comunicazione in modo che possiate giocare al rilancio. Potete però anche decidere di abbandonare l’asta, nel caso in cui il prezzo abbia superato ormai il budget che avete a disposizione o i soldi che siete disposti a spendere per quello specifico pezzo.
  • Se vincete un’asta, dovete provvedere ad effettuare il pagamento. Il pagamento non viene versato in modo immediato al venditore, ma viene messo su un conto sicuro Catawiki. Il versamento avverrà in un secondo momento, solo quando Catawiki avrà la certezza che la merce sia stata inviata.

Non avete trovato niente di vostro gradimento tra le aste attive su Catawiki? Questo è più che normale. Può infatti capitare che nella vostra collezione abbiate già molte stampe e che quelle presenti su Catawiki quindi non vi interessino, così come può capitare che non sia disponibile in questo momento proprio quella tipologia di stampa che vi serve per dare valore alla vostra collezione. Vi consigliamo però di riprovare dopo qualche giorno. Questo perché vengono pubblicati annunci nuovi in modo costante su Catawiki.

Stampe antiche, come prendersene cura

Dopo che avrete fatto il vostro acquisto su Catawiki, riceverete nel giro di pochissimo tempo le stampe antiche presso il vostro domicilio. A questo punto potete inserirle nella vostra collezione! Ma attenzione a prendervene cura al meglio, pena il rischio di danneggiare le stampe antiche nel giro di poco tempo, pena il rischio di vedere ridotto in polvere il vostro importante investimento.

Potete decidere di conservare le vostre stampe antiche dentro ad appositi contenitori, in stile archivio, oppure potete decidere di metterle in bella mostra alle pareti della vostra abitazione, debitamente inserite in cornici con vetro. In entrambi i casi, dovete però provvedere a fare in modo che la temperatura nella stanza dove posizionerete la vostra collezione sia costante giorno dopo giorno e che non sia presente un eccessivo tasso di umidità. Gli sbalzi di temperatura e l’umidità eccessiva possono infatti danneggiare la carta che risale a così tanti anni fa.