La porcellana Meissen è presente in moltissimi musei, primo fra tutti quello annesso alla storica fabbrica, e molto ricercata e amata dai collezionisti di tutto il mondo.

Inizialmente l’uso della porcellana tedesca era destinato principalmente al servizio da tavola (piatti meissen, zuppiere, tazze, saliere, zuccheriere, ampolline per olio e aceto, vasellame per creme e condimenti e porta uova) di cui il più famoso è certamente lo Schwanenservice, favoloso servizio creato fra il 1737 e il 1742 per il primo Ministro della Sassonia.

Nei grandi servizi anche i manici  delle posate erano spesso realizzati in porcellane antiche, come nel Servizio dei draghi di Augusto il Forte. Si produssero anche delle conchigliette che dovevano servire per lavare e rinfrescare gli occhi. Molto in voga erano anche le bacinelle di porcellana, adibite ad uso igienico, o anche le cache – pot, oggetti molo apprezzati e ricercati che ebbero un posto importante nella produzione di porcellana Meissen.

Ben presto, inoltre, si diffusero anche oggetti da regalo, candelabri, lampadari e straordinarie statue di piccole dimensioni. Da ricordare nella produzione più preziosa della porcellana Meissen anche i celebri boccali da birra.

Oggetti da regalo

Tra gli oggetti da regalo più diffusi, sicuramente, le tabacchiere. All’interno di questo oggetto o in rilievo sul coperchio, era spesso dipinto il ritratto di chi lo donava. I primi esemplari erano sagomati, rigonfi o rotondi nelle forme barocche, solo verso la metà del secolo cominciò ad assumere una forma rettangolare o ovale.

Oltre alle tabacchiere, era molto diffusa la moda di regalare alle donne piccoli astucci per gli aghi o per i ferri da calza. A Meissen in quasi tutte le fabbriche tedesche se ne produssero in grosse quantità, tuttavia trovarne esemplari oggi è piuttosto difficile.

Candelabri

Arredi molto eleganti e aggraziati, di derivazione francese della metà del XVII secolo. Venivano realizzati a volte come pezzi isolati e a volte insieme ai servizi.

Lampadari

Gli esemplari di lampadari di porcellana Meissen di una certa importanza sono piuttosto rari. Generalmente erano decorati con classici fiori ed uccellini, montati su struttura in bronzo dorato di manifattura francese.

Statuette

Famosissima all’epoca l’orchestra delle scimmie, tuttora riprodotta con grande successo e piccoli gruppi e statuine porcellana tedesca di gusto rococò, raffiguranti coppie di innamorati, maschere, personaggi della commedia dell’Arte, artigiani, musicanti, girovaghi, venditori, scene di vita quotidiana, e le squisite crinoline, damine con sontuosi ampi abiti.

Porcellana Meissen: stili decorativi

Nella produzione di Meissen, venne fatto uso di due indirizzi decorativi. Il primo stile, d’ispirazione orientale (Cina, Giappone e Corea). Talvolta, le creazioni erano ricoperte da figure di animali e fiori, dai colori azzurro – verde all’azzurro chiaro, al violetto, al giallo – grigio fino al rosso. Altre creazioni erano decorate più intensamente, non lasciando quasi trasparire il colore di base del materiale. Molto diffusi gli oggetti decorati con la tecnica utilizzata per la porcellana cinese a smalto della “famiglia Verde” e della “famiglia rossa”

Il secondo stile decorativo era, invece, prettamente europeo con fiori, uccelli, paesaggi, scenette tipiche della cultura occidentale.

Marchi delle porcellane Meissen

La prima produzione non possedeva alcun marchio, solo successivamente nel 1724, fu impresso sugli oggetti in porcellana Meissen , il ben conosciuto marchio in azzurro con le due spade incrociate.

Oltre al marchio di fabbrica molti oggetti sono contrassegnati da sigle o firme del modellatore, o del pittore; talvolta è riportata anche la data di fabbricazione.

Nel periodo accademico, a partire dal 1756 e sino al 1780, compare il nuovo marchio nei colori dell’azzurro, rosso ed oro  con l’aggiunta di un punto sotto all’incrocio delle due spade, sostituito da una stella nell’ultimo venticinquennio e sino al 1814. Oggi le due spade incrociate sormontano la scritta Meissen Manifaktur.

Come riconoscere i falsi?

Riconoscere se un pezzo è vero o falso è complesso. È opportuno, dunque, affidarsi ad una valutazione di autenticità da parte di professionisti con esperienza, affinché ci tutelino da eventuali frodi o truffe. Il miglior modo, per essere sicuri al 100% di spendere i propri soldi in qualcosa di assolutamente autentico e di valore, è partecipare alle aste online. Le case d’asta online vendono esclusivamente oggetti controllati da intenditori di settore e studiosi d’arte, che certificano la provenienza del manufatto e gli conferiscono la dignità artistica e il prezzo che questo merita.

Come collezionare porcellane Meissen

Trovare rare e pregiate porcellane Meissen autentiche è più semplice che mai grazie alle aste online. È sui siti d’aste online che i collezionisti danno il meglio, cedendo pezzi preziosi e di maggior valore. Con le aste online è possibile, dunque, aggiungere pregio e valore alla propria collezione con un semplice click. Per questo è importante affidarsi ad un portale online che offra sicurezza, serietà ed affidabilità.

Un portale di aste online che risponde a tutte queste caratteristiche è certamente Catawiki.

I vantaggi di partecipare alle aste Catawiki

Catawiki è la piattaforma digitale che risponde alle esigenze di collezionisti ed appassionati e allo stesso tempo garantisce sicurezza ed affidabilità. Catawiki controlla, infatti,  l’identità di ogni venditore e passa al vaglio di un team di 150 esperti del settore ogni lotto.

È possibile partecipare, gratuitamente e liberamente a circa 300 aste a settimana.

Non solo eleganti porcellane Meissen su Catawiki, ma tanti altri oggetti rari ed introvabili, da rare collezioni di libri antichi a eccentriche opere street Art, da pregiate pietre preziose a romantiche bambole di porcellana e tanto altro ancora purché di alta qualità.

Iscriversi è totalmente gratuito e molto semplice, così come è semplice entrare nelle aste preferite e fare un’offerta anche a partire da solo un euro.

Non solo acquisti ma anche vendite con Catawiki che garantisce transazioni sicure e veloci. Catawiki offre un sistema di pagamento sicuro e rapido che protegge sia i compratori che i venditori.

Un vero e proprio punto di riferimento per i vari collezionisti alla ricerca di un buon affare in tutta sicurezza. Ci sono tanti vantaggi nello scegliere Catawiki: lotti rari e pregiati, oltre 150 esperti a disposizione, registrazione semplice e gratuita, pagamento sicuro tramite il portale Catawiki.

Non resta che provare, impreziosisci la tua collezione con Catawiki.