orologio da tavolo

Collezionare orologi da tavolo, è una passione che richiede attenzione ai dettagli, conoscenza della storia e dell’evoluzione dell’orologio,

Gli orologi da tavolo, soprattutto quelli antichi, sono oggetto di desiderio di molti collezionisti e una bella collezione può raggiungere davvero cifre considerevoli.

Bisogna dire che ampliare la propria collezione oggi è diventato più semplice che in passato, infatti i collezionisti e gli appassionati hanno a disposizione non solo antiquari, mercatini, eventi dedicati ma anche e sopratutto le aste online.

Orologi da tavolo antichi

In Italia, l’orologio da tavolo iniziò a diffondersi a partire dal XVI ma il picco di maggiore diffusione si ebbe solo nel XVII secolo.

Caratteristiche

Gli orologi da tavolo più antichi si caratterizzavano per la presenza di una sola lancetta che indicava solamente le ore e non i minuti. La suddivisione oraria era fatta di quarti e mezzore, l’ora precisa si poteva solo approssimare al quarto d’ora.
Il loro meccanismo era a molla, e dovevano essere ricaricati a mano grazie all’utilizzo di una chiave. La carica durava in media circa 30 ore.

Materiali

I materiali utilizzati per contenere gli orologi da tavolo erano svariati e inizialmente quando ancora erano considerati oggetti di lusso ad appannaggio esclusivo dei ceti abbienti, i materiali erano soprattutto preziosi con utilizzo di oro, argento, bronzo.

I cofanetti erano laccati e decorati con fregi, incisioni e intarsi. Se erano presenti le pendole a fare da cornice si utilizzava un legno decorato con una vetrata che lasciava vedere il moto del pendolo. Per proteggere il quadrante, vi erano dei coperchi traforati, il bussolotto di vetro fu introdotto solo nel XVII secolo. Spesso gli orologi da tavolo venivano arricchiti da figure in rilievo o delle statuette di diversi materiali preziosi ma anche da preziose ceramiche e porcellane dipinte.

Forme

Gli orologi da tavolo antichi avevano un’estetica estremamente curata con forme diverse.

Il quadrante poteva essere rettangolare o cilindrico e messo sia in senso verticale che orizzontale. La forma tipica prevede una platina superiore su cui era disposto il quadrante e una platina inferiore, che erano tenute insieme da dei pilastri ornati. Le prime pendole avevano una gabbia in ferro, poggiante su tre o quattro piedi, solitamente con suono, col tempo si aggiunsero anche quadranti supplementari.

Orologi da tavolo vintage

Non solo orologi da tavolo antichi, ma il collezionista è spesso attratto anche dagli orologi da tavolo vintage. Gli orologi da tavolo vintage da collezione sono orologi legati a determinate epoche, di solito si fa riferimento agli anni 20-80, provenienti soprattutto da grandi case produttrici dell’epoca e caratterizzati dallo stile influente dell’epoca nella realizzazione, pensiamo ad esempio all’Art Decò.

Orologi da tavolo più costosi al mondo

Ecco per voi una classifica di orologi da tavolo più costosi mai venduti al mondo.

Uovo Fabergé Rothschild

L’Uovo Fabergé Rothschild è l’orologio più costoso mai venduto. Nel novembre 2007 battuto all’asta per la stratosferica cifra di 13,5 milioni di euro. Le uova di Peter Carl Fabergé, simili ad uova di Pasqua, erano tradizionalmente progettate ogni anno per la famiglia dello zar Alessandro III. Questo particolare Uovo Fabergé fu invece destinato alla famiglia francese Rothschild come regalo di fidanzamento ed è considerato come il più bello del mondo. Il suo colore rosa traslucido è abbellito da metalli preziosi e rare pietre preziose, l’uovo ha un galletto nella parte superiore che annuncia il passare del tempo ad ogni ora.  

Orologio Duc d’Orleans Breguet Sympathique 

Abraham-Louis Breguet, orologiaio svizzero, realizzò a mano nel 1795, il rivoluzionario design Sympathique. Ad oggi esistono solo dieci Sympathique originali funzionanti. Un orologio da tasca si sincronizza con l’orologio principale Sympathique se posizionato sugli automi. Nel 2012 questo particolare esemplare è stato venduto per la notevole cifra di 5,2 milioni di euro.

Orologio cinese in bronzo dorato

Orologio in bronzo, fu prodotto oltre 200 anni fa, durante l’epoca Qianlong (1763 – 1795) in Cina, con un intricato design, automi e musica. Corredato da due figure cinesi che si muovono continuamente su uno sfondo di pesci guizzanti e fiori dipinti al suono di campane e canto di uccelli. Nel 2008 è stato venduto all’asta per la straordinaria cifra di 3,7 milioni di euro.

Orologio meccanico del tardo XVIII secolo

Capolavoro cinese imperiale del laboratorio di Canton della fine del XVIII secolo è stato acquistato nel 2015 per l’incredibile cifra di 2,8 milioni di euro dall’investitore miliardario cinese Liu Yiqian. L’orologio meccanico con figure che si muovono, ritrae gli 8 immortali del Taoismo nella loro casa di Penglai.

Orologio Thomas Tompion

Orologio impeccabile prodotto dell’orologiaio inglese Thomas Tompion, si presenta come 1 dei soli 3 orologi prodotti all’inizio del XVIII secolo da Tompion, ed è stato venduto per 1,9 milioni di euro nel 1999.

Come collezionare orologi da tavolo

Abbiamo accennato a come i collezionisti ai giorni nostri abbiano più mezzi a disposizione per poter ampliare con pezzi rari e di pregio. Le aste online offrono l’opportunità di scovare pezzi davvero ambiti con un semplice click, l’importante è affidarsi ad un portale online affidabile e che offra garanzie.

Il portale Catawiki è il portale online che sentiamo di consigliare a tutti i collezionisti perché offre più di 50000 lotti a settimana di oggetti rari e di prestigio, valutati accuratamente da esperti, ed è affidabile e sicuro.

Catawiki è affidabile perché controlla l’identità di ogni venditore e non pubblica tutti gli annunci ma passa il lotto al vaglio di un team di esperti del settore.

Registrarsi è semplice basta la compilazione gratuita e senza alcun tipo di obbligo di un semplice form, così come è semplice entrare nelle aste preferite e fare un’offerta anche a partire da un euro soltanto ed iniziare a scommettere per aggiudicarsi il lotto sugli altri utenti oppure se si ritiene opportuno, abbandonare quando la cifra supera il livello di desiderio o interesse stesso .

Se si vince l’asta, basta effettuare il pagamento tramite il sistema di Catawiki a garanzia della sicurezza, infatti i soldi vengono versati su un conto Catawiki e solo in seguito trasferiti al venditore che spedirà il lotto in soli 3 giorni lavorativi.

Lotti rari, team di esperti a disposizione, registrazione gratuita, transazioni sicure: prova anche tu il vantaggio di ampliare la tua collezione con Catawiki!