Fumetti Zagor di valore

I fumetti appassionano un gran numero di persone. Tra le storie più amate “Zagor”. Ecco dove comprare o vendere i fumetti Zagor più rari e come riconoscerne il giusto valore economico.

I fumetti Zagor: valore

Il valore dei fumetti Zagor è influenzato da:

  • Stato di conservazione.  Le condizioni del fumetto incidono notevolmente sul suo valore. Un pezzo in ottimo stato ha maggiori possibilità di essere venduto ad un buon prezzo. Viceversa, un fumetto con copertina stropicciata o allentata, o altri segni di usura, sarà più difficile da vendere.
  • Rarità. Meno disponibilità significa più valore. Gli esemplari più rari sono sempre i più ambiti dai collezionisti e questo fa crescere notevolmente il loro valore di mercato.
  • Prime edizioni. Le prime edizioni sono quasi sempre le più rare e quindi le più quotate.

Fumetti Zagor: i più rari e ricercati

Uno degli Zagor più rari è il primo numero dl luglio 1965 “La foresta degli agguati” uscito nella collana Zenith gigante seconda serie. Ogni questo pezzo ha un prezzo abbastanza elevato nel mondo del collezionismo Bonelli.

La caratteristica particolare di questo fumetto è che pur segnando l’esordio del protagonista, non si presenta col numero 1, ma ha in costa il numero 52. Questo perché la serie si inserisce in una collana già esistente e inizia laddove la collana Zenith Gigante era arrivata, al numero 51. Dunque, per essere prima edizione e avere un buon valore collezionistico, Zagor numero 1 deve avere il numero 52 in costa. Viceversa, un albo Zagor “La foresta degli agguati” Nel quale campeggi il numero 1 con scritta rossa in costa sotto al numero, non è una prima edizione. Il valore di un numero 52 di Zagor, tenuto in ottime condizioni è piuttosto interessante.

Ancor più raro del numero 1 di Zagor c’è il numero 54 spillato, che proprio per questa caratteristica differisce dal classico 54 in brossura. Anche questo fumetto Zagor è piuttosto ambito e può raggiungere cifre ragguardevoli.

Zagor Zenith: come riconoscere le  prime edizioni

Possiamo dire che le prime edizioni Zagor Zenith che seguirono la Foresta degli agguati nella collana Zenith gigante 2, sono tutte abbastanza rare e sono quelle più ricercate. Ma come riconoscerle?

I fumetti originali, successivi al 52 devono avere internamente il marchio MG. Esistono, infatti, delle ristampe anche della Zenith. Tutti gli albi Zenith antecedenti al numero 116 che all’interno presentano il marchio FIEG, non possono essere considerati prime edizioni. La sigla della Federazione italiana editori giornali, fa la sua comparsa per la prima volta sui fumetti nel novembre 1970. In quell’anno la numerazione della collana era già arrivata al numero 116. È facilmente intuibile, dunque, che se un numero 70, ad esempio, presenta il marchio FIEG, è successivo agli anni ’70 e quindi non si tratta di una prima edizione Zenith.

Zagor scritta rossa

L’edizione Zagor scritta rossa è quella successiva alla Zenith. Si tratta della prima collana formato libretto interamente dedicata a Patrick Wilding. Il primo numero è datato 1 giugno 1970. La particolarità di questa serie è proprio la scritta rossa “Zagor” che compare in costa, sotto il numero del fumetto. Anche in questo caso ci sono dei particolari a cui prestare attenzione per identificare con certezza i fumetti che appartengono alla prima edizione. Le caratteristiche che contraddistinguono i fumetti con scritta rossa in prima edizione sono:

  • Numeri da 1 a 8 prezzo 200 lire in copertina.
  • Marchio FIEG assente sui numeri dal 1 a 6 ma presente dal numero 7 in poi.
  • La scritta continua sugli albi fino al 17, ad eccezione del numero 4 e del numero 23.
  • Dal numero 39 al numero 48 prezzo 250 lire in copertina.
  • Dal numero 50 al numero 59 prezzo 300 lire in copertina.
  • Dal numero 60 al numero 87 prezzo 350 lire.
  • Dal numero 88 al 103 400 lire.
  • Dal 104 al fumetto numero 121 prezzo 500 lire.
  • Dal numero 122 al numero 132 prezzo 600 lire.

Dove comprare o vendere fumetti Zagor

Se anche tu sei un appassionato di albi di Zagor e sei alla ricerca di un numero in particolare che arricchisca la tua collezione, un buon canale per trovare i pezzi più rari a prezzi piuttosto vantaggiosi sono le aste online. Attraverso le aste online è molto semplice entrare in contatto con numerose persone con la tua stessa passione per i fumetti rari e di valore, comodamente da casa con un semplice click.

Allo stesso modo, anche vendere fumetti risulta piuttosto comodo, veloce e molto redditizio. Vendere attraverso le aste online permette di accedere a mercati fino a poco prima irraggiungibili, facilitando le attività online tra acquirenti e venditori in diverse località o aree geografiche. Dunque, utilizzarle come canale di vendita consente di conseguire ottimi guadagni ma è importante affidarsi ad intermediari che garantiscano affidabilità e serietà.

In rete esistono numerose case d’asta, tra i grandi nomi ti consigliamo di dare un’occhiata a Catawiki.

Perché scegliere le aste online Catawiki?

Per i collezionisti, Catawiki è il posto perfetto per acquistare e vendere oggetti davvero speciali senza pensieri ed in tutta sicurezza.

Vanta oltre 14 milioni di visitatori unici al mondo ed offre oltre 65.000 oggetti all’asta ogni settimana.

Su Catawiki offerenti da tutto il mondo competono per aggiudicarsi migliaia di oggetti straordinari, che non si trovano ovunque, comodamente seduti sul divano di casa.

Trovi sempre qualcosa di unico, qualcosa che parla di te, una collezione che ti appassiona. Non solo fumetti, il portale Catawiki, presenta più di 80 categorie come carte da collezione, vinili, monete di valore, vecchi videogiochi e tanto altro. 

Tutti gli oggetti in vendita su Catawiki sono esaminati da un team di oltre 150 esperti nel settore che garantisce un’esperienza sicura e redditizia ad acquirenti e venditori.

Il team offerto da Catawiki è sempre pronto a garantire un’ampia varietà di scelta e qualità nella selezione dei lotti.

Le aste sono aperte a tutti. Le aste settimanali iniziano ogni venerdì e finiscono in un giorno prestabilito della settimana successiva, in questo modo saprai sempre quando fare la tua offerta vincente. Le aste sono supervisionate da banditori specialisti. I vincitori pagano ciò che offrono tramite un servizio di pagamento sicuro e successivamente ricevono l’oggetto dal venditore.

Partecipare alle aste online di Catawiki è molto facile, totalmente gratuito e senza impegno,  basta registrarsi compilando un semplice form.

Sono tanti i vantaggi che offre Catawiki. Non ti resta che provare l’emozione delle aste online in tutta sicurezza e tutelato da esperti del settore.

Cosa aspetti? Iscriviti a Catawiki e trova un oggetto che parla di te!