Collezionare pugnali e coltelli è una passione abbastanza diffusa e molto spesso si correla ad interessi paralleli: lo studio della storia e dei periodi bellici, le ricerche di carattere etnico e culturale, la passione per le discipline sportive e militari.

Le particolari tecniche di manifattura di questo tipo di armi da collezione, spesso tramandate attraverso tradizioni e consuetudini secolari, li rendono preziosi non solo sotto l’aspetto storico e tecnico, ma anche per le caratteristiche estetiche, per i materiali utilizzati e per l’accuratezza in ogni dettaglio.

Non è infatti raro trovare pugnali da collezione rari e preziosi anche realizzati in epoca recente, prodotti in edizioni limitate o addirittura in pezzi unici, utilizzando antiche tecniche per la forgiatura della lama e materiali di pregio per le decorazioni, quali possono essere oro, argento e pietre preziose.

Frequentemente, come avviene per tutti i tipi di armi, chi colleziona pugnali e coltelli ne fa al contempo uso per ragioni personali, professionali o sportive: è comunque importante, quando si inizia una collezione di questo tipo, informarsi sempre in merito alle norme legislative che ne regolano la detenzione e il trasporto, per non incorrere in problemi.

È bene ricordare che i pugnali antichi, i coltelli artigianali, i pugnali militari e da combattimento, i coltelli a serramanico e altri oggetti di questo tipo la cui lama sia dotata di filo, sono da considerarsi armi bianche al pari di spade originali e relative riproduzioni.

Possedere e portare con sé queste armi, anche quando si tratta di pezzi di antiquariato, richiede una regolare autorizzazione e, nel caso di armi sportive o da lavoro, la detenzione deve essere giustificata.

pugnali da collezione in vendita online

Pugnali antichi e rari

In genere, i collezionisti di pugnali e coltelli antichi non sono tanto attratti tanto dalle armi quanto dagli elementi estetici e tecnici che caratterizzano un coltello d’epoca, realizzato artigianalmente e magari esistente in un unico pezzo. Non di rado chi apprezza la manifattura dei pugnali e dei coltelli antichi è sempre alla ricerca di pezzi di valore, dalle caratteristiche particolari.

Pugnali giapponesi dotati di lame forgiate a mano, kris orientali finemente decorati e coltelli a scatto sono oggetti legati ad antiche tradizioni locali, realizzati interamente a mano che, oltre ad essere utilizzati ancora oggi come armi, possiedono un elevato valore dovuto all’estetica raffinata, alla lavorazione e all’uso di materiali preziosi.

Pugnali militari e coltelli da caccia o sportivi

Gli appassionati di pugnali militari e coltelli da combattimento organizzano la propria collezione in base al contesto storico e bellico a cui appartiene: ricercare coltelli tattici e pugnali da guerra dall’esercito russo, americano o italiano e scoprirne la storia è un po’ come vivere un’avventura ricca di mistero.

I pugnali da guerra possiedono sempre un fascino particolare, e alcuni modelli sono davvero molto rari e difficili da reperire, e possono raggiungere notevoli quotazioni. Le riproduzioni dei pugnali vintage di origine bellica vengono sono spesso destinate ad un utilizzo sportivo: coltelli da caccia, da pesca e i cosiddetti coltelli da “sopravvivenza” sono infatti molto diffusi tra gli appassionati del trekking e degli sport estremi.

Anche in questo caso è necessario prestare attenzione alle disposizioni legislative: la presenza di un coltello da caccia o da pesca può essere giustificata dall’attività sportiva, ma i coltelli militari e da combattimento, anche quando si tratta di riproduzioni, sono considerati armi bianche vere e proprie, indipendentemente se l’intenzione sia quella di collezionarli o di utilizzarli.

Pugnali da collezione di elevato pregio artistico

Chi apprezza la coltelleria di alta qualità spesso non si limita a collezionare pezzi di antiquariato e pugnali militari, ma anche esemplari più recenti: si tratta di pezzi rari, talvolta unici, realizzati dalle fabbriche artigianali più rinomate.

Bellissimi pugnali dalla lama in acciaio damasco forgiata e lavorata a mano, coltelli a serramanico con impugnatura rivestita in argento intarsiato, in madreperla o in altri materiali preziosi vengono spesso prodotti avvalendosi di antiche tecniche tradizionali e proposti in serie limitate. Si tratta di oggetti preziosi, molto ambiti dai collezionisti più esigenti.

Oltre a ricercare pugnali da guerra e antichi, sia originali che riprodotti, gli intenditori di coltelleria si orientano spesso verso i modelli di artigianato artistico, pezzi unici o rari creati da celebri coltellerie e destinati unicamente al mercato del collezionismo, che possono raggiungere quotazioni anche piuttosto elevate.

Acquistare pugnali antichi e coltelli pregiati su Catawiki

accendini da collezione in vendita online

La piattaforma di aste online Catawiki offre ai collezionisti l’opportunità di partecipare ad aste dedicate non solo ai coltelli da collezione e ai pugnali antichi e storici, ma anche ad ogni altro genere di oggetto di pregio particolare, con la garanzia della qualità e della sicurezza.

Catawiki si avvale di un team di operatori specializzati nei diversi settori che riguardano le oltre 300 aste organizzate ogni settimana. Ogni oggetto viene esaminato con la massima accuratezza, sia per verificarne l’autenticità che per stabilire la quotazione di partenza e il valore effettivo.

Registrarsi alla piattaforma Catawiki è gratuito: gli utenti possono partecipare alle aste senza sostenere alcun costo, così come proporre in vendita i propri oggetti. La particolarità del portale è quella di accettare unicamente gli oggetti davvero rari e pregiati, apprezzati dai collezionisti e irreperibili tramite i canali tradizionali.

Per partecipare alle aste e aggiudicarsi gli oggetti preferiti, è possibile procedere con due modalità: inserire manualmente le proprie offerte oppure utilizzare il sistema automatico, fissando l’importo massimo desiderato.  

Per quanto riguarda il sistema di pagamento, Catawiki garantisce sicurezza e affidabilità, ed offre inoltre un servizio di assistenza in caso di eventuali controversie. In caso di problemi, chi acquista oggetti tramite le aste ha infatti un periodo di due settimane per contestare: il team di Catawiki interverrà per mediare tra acquirente e venditore e trovare un accordo vantaggioso per entrambi.

La piattaforma non richiede alcun pagamento ai propri utenti, né per partecipare alle aste, né per proporre oggetti in vendita: l’unico costo è una commissione, peraltro di entità limitata, che viene applicata sugli oggetti la cui vendita è andata a buon fine.